FAI - I luoghi del cuore

Vota per la Chiesa del vecchio Ospedale di San Giovanni di Dio

Ultimo aggiornamento:28/05/2020 10:57:40

La chiesa di Santa Maria dell’Umiltà, uno dei beni dell'Azienda USL Toscana Centro, è stata scelta dal FAI per la campagna "I luoghi del cuore". È il più importante progetto italiano di sensibilizzazione sul valore del nostro patrimonio che permette ai cittadini di segnalare al FAI attraverso un censimento biennale i luoghi da non dimenticare. Dopo il censimento il FAI sostiene una selezione di progetti promossi dai territori a favore dei luoghi che hanno raggiunto una soglia minima di voti.

La chiesa di Santa Maria dell’Umiltà sorge dove anticamente si trovava l’antico Ospedale di San Giovanni di Dio, fondato nel 1380 dal banchiere Simone Vespucci, antenato del celebre esploratore Amerigo. Con il passare dei secoli l’Ospedale divenne sempre più importante e, soprattutto dopo la santificazione di San Giovanni di Dio (1690), si rese necessaria l’edificazione di una chiesa annessa alla struttura sanitaria, così da unire la cura dello spirito a quella del corpo. La chiesa attualmente versa in condizioni allarmanti: oltre al cattivo stato di conservazione degli stucchi e dei dipinti, è da segnalare il crollo, avvenuto nell’aprile del 2015, di un medaglione in pietra serena raffigurante la Vergine, posto nella facciata della chiesa e scolpito da Carlo Marcellini: l’opera, ridotta in frantumi, è stata raccolta ed è in attesa di restauro.

Cliccando qui potrai accedere alla pagina dedicata alla chiesa di Santa Maria dell’Umiltà. Per votare basta iscriversi al sito del FAI oppure accedere attraverso Facebook. Il tuo voto può fare la differenza!

TAG
chiesa
FAI
Ospedale
restauro
sostegno